A78642 Soft skills per il management

Scuola di Economia e Management
Scheda Insegnamento
Anno Accademico 2016/17 Secondo Semestre

foto
Docente TitolareVittorio D'Amato
E-mailvdamato@liuc.it
UfficioEdificio Torre Quinto Piano
Telefono0331 572484

Obiettivi di apprendimento attesi

Lo studente avrà una maggiore consapevolezza dei propri punti di forza e delle proprie aree di miglioramento. Avrà inoltre acquisito competenze e strumenti per risolvere in modo più efficace i problemi e per lavorare efficacemente in team.

Risultati di apprendimento attesi

Lo studente avrà sviluppato competenze inerenti alle principali competenze soft tra cui la capacità di lavorare in modo efficace in team, la capacità di risolvere i problemi adottando una visione sistemica e dinamica, la capacità di ascoltare e di dialogare in modo qualificato.

Contenuti dell’insegnamento

Il corso ha come scopo principale quello di allenare le cosidette soft skills, ovvero quelle competenze trasversali slegate da uno specifico know how tecnico che descrivono l’abilità di una persona ad interagire, a rapportarsi con le altre e ad integrarsi con il contesto di riferimento.

Attraverso lo sviluppo di queste competenze si vuole proporre agli studenti una occasione unica per allenare la propria personalità, la propria leadership, la capacità di lavorare con gli altri e quella di risolvere efficacemente i problemi sviluppando una visione sistemica e dinamica degli stessi.

Diversamente dalle hard skills, ovvero le competenze tecnico specialistiche, che fanno riferimento al saper fare, e che il mondo del lavoro da oramai per scontate, le competenze trasversali hanno a che fare con il saper essere, con ciò che ciascuno di noi è nel rapporto con sé stesso e nella relazione con gli altri.

Metodologia Didattica

Verrà utilizzata la metodologia dell'Action Learning. Tale metodologia si occupa dell'apprendimento e non dell'insegnamento o della formazione. Pone l'accento, oltre che sul ruolo attivo e propositivo del docente, sul ruolo attivo e propositivo del partecipante. La metodologia dell'Action Learning enfatizza la stretta relazione tra l'assunto che vede l'apprendimento un processo attivo e l'idea che l'apprendimento sia anche una forma di empowerment. Gli studenti saranno attivamente coinvolti prima, durante e dopo ogni lezione attraverso letture, testimonianze aziendali di prestigio, assessment e disussione di casi. 

E' responsabilità degli studenti arrivare preparati a lezione avendo studiato il materiale didattico indicato dai Docenti.

Modalità con cui viene accertata l’effettiva acquisizione dei risultati di apprendimento.

Gli studenti frequentanti saranno valutati in base alla partecipazione in classe (20%) e attraverso un esame orale finale (80%). Gli studenti non frequentanti dovranno superare un esame orale (100%).

Per poter sostenere la modalità di esame da frequentante è necessario avere almeno 80% delle presenze.

Syllabus

Lezione 1
Ore di lezione: 2
Docente: V. D'Amato

Argomenti

  • Apertura in plenaria e presentazione del percorso soft skills per il management
  • Testimonianza aziendale di Giampiero Bighiani, Direttore Generale FESTO Italia
  • Leadership Road Map: dal leader carismatico alla leadership partecipativa

Letture

Lezione 2
Ore di lezione: 4
Docente: V. D'Amato

Argomenti

Le competenze del leader:

  • cosa distingue un leader da un manager
  • quali sono le coempetenze dei leader efficaci

Letture

Lezione 3
Ore di lezione: 4
Docente: V. D'Amato

Argomenti

Le nuove sfide della leadership

Letture

Lezione 4
Ore di lezione: 4
Docente: V. D'Amato

Argomenti

La forza del team

Gli elementi essenziali per lavorare in team

Il ciclo di vita in un team: forming, storming, norming, performing

 

Letture

Lezione 5
Ore di lezione: 4
Docente: V. D'Amato

Argomenti

Un modello di problem solving:

  • riconoscere e definire il problema
  • identificare le principali cause del problema
  • proporre possibili soluzioni
  • scegliere ed implementare la miglior soluzione

Letture

Lezione 6
Ore di lezione: 4
Docente: V. D'Amato

Argomenti

Una metodologia efficace per risolvere porblemi complessi: pensiero sistemico in azione

Le comepetenze del pensiero sistemico

Il linguaggio del pensiero sistemico

Strutture essenziali per comprendere e regolare il comportamento dinamico dei sistemi

Letture

Lezione 7
Ore di lezione: 2
Docente: V. D'Amato

Argomenti

Gli archetipi sistemici: strutture generiche per risolvere problemi complessi

Letture

Lezione 8
Ore di lezione: 4
Docente: V. D'Amato

Argomenti

Comunicazione ad una e due vie

L'arte del dialogo e gli stili di relazione

Letture

Lezione 9
Ore di lezione: 4
Docente: V. D'Amato

Argomenti

Come migliorare il processo di comunicazione:

  • la riflessione e il dialogo
  • dare un gerarchia alle idee
  • promuovere il rispecchiamento
  • ascoltare
  • gestire i feedback

Letture


Per accedere al syllabus completo entrate nel selfservice studenti