N91335 Laboratorio IFab

Scuola di Ingegneria Industriale
Scheda Insegnamento
Anno Accademico 2018/19 Primo e Secondo Semestre

foto
Docente TitolareTommaso Rossi
E-mailtrossi@liuc.it
UfficioEdificio Torre Piano Terra
Telefono0331 572388

Obiettivi di apprendimento attesi

In un'epoca di grande competizione globale, la "produzione snella", la cosiddetta Lean Manufacturing, è sempre più implementata dalle aziende che vogliono ridurre gli sprechi e aumentare la qualità, perseguendo il principio "fare di più e meglio, con meno". Inoltre la Lean Manufacturing permette l'ottimizzazione e la standardizzazione, prerequisiti dell'implementazione di nuovi paradigmi e strategie come l'Industry 4.0.

L'obiettivo del corso è far toccare con mano allo studente i miglioramenti che la Lean Manufacturing può apportare in un plant produttivo attraverso un laboratorio sperimentale nel prototipo di linea di assemblaggio i-FAB.

Risultati di apprendimento attesi

In seguito al corso, lo studente avrà maturato conoscenze di base delle principali tecniche della Lean Manufacturing e sarà in grado di riconoscere i miglioramenti da queste apportati.

Contenuti dell’insegnamento

Il corso prevende un laboratorio esperienziale sulla linea di assemblaggio di calcetti balilla ricostruita nel laboratorio i-FAB. Agli studenti verranno proposte diverse run in cui si applicheranno strategie correttive ai problemi che il processo pratico di assemblaggio presenta. L'eliminazione dei problemi avverrà attraverso tecniche Lean che lo studente stesso implementerà di volta in volta. Sarà inoltre possibile avere un'anticipazione dei contenuti del percorso di eccellenza della Laurea Magistrale Digital Factory. i-FAB è infatti un prototipo di fabbrica intelligente e alla fine del corso lo studente potrà fare esperienza anche dell'interazione tra la Lean Manufacturing ed alcune tecnologie del nuovo paradigma Industry 4.0.

Metodologia Didattica

Modalità con cui viene accertata l’effettiva acquisizione dei risultati di apprendimento.


Per accedere al syllabus completo entrate nel selfservice studenti