Persone e aree funzionali

Ricerca persone
Inserire il cognome o parte di esso

Elenco Alfabetico:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Foto

Folador, Massimo
Personale docente

E' possibile trovare la persona:
Edificio M11 Ala 1 Piano terra

Telefono: 0331 572341
Fax: 0331 572458
E-Mail: mfolador@liuc.it

Dall'interno dell'Ateneo è sufficiente comporre le ultime 3 cifre del numero telefonico

Curriculum Vitae

Titoli di studio:
Laurea in Scienze Politiche nel marzo 1986 presso l’Università Cattolica di Milano.
Posizioni presso la LIUC:
Docente di "Business Ethics e sviluppo sostenibile" - biennio specialistico Scuola di Economia
Attività di ricerca:
Economia Civile e "Business Ethics"
Esperienze professionali:
Dal 2015 ad oggi: docente di "Business Ethics e sviluppo sostenibile" - biennio specialistico Scuola di Economia della LIUC.
Dal 2015 ad oggi: direttore del percorso "Business Ethics: modelli e strumenti per una nuova strategia d'impresa" della LIUC.
Da gennaio 2011 ad oggi: Amministratore unico di Askesis Srl.
Da gennaio 2001 ad oggi: consulente e formatore aziendale in riferimento alle seguenti aree di attività: analisi del clima aziendale e delle competenze tecniche e sociali; formazione d’aula in e out door e attività di supporto individuale e di gruppo (coaching).
Da gennaio 2010 a dicembre 2016: Direttore dell’Unità di Studi sull’E.T.I.C.A. della LIUC.
Da gennaio 1996 a gennaio 2001: direttore commerciale della capogruppo e Amministratore Unico di una società del gruppo editoriale Jackson/Hobby e Work.
Da inizio 1986 a dicembre 1995: responsabile marketing e area commerciale per il “Gruppo Editoriale Fabbri”, “Prudential Insurance Company of America”, “Armando Curcio Editore”.
Principali pubblicazioni:
Autore di due saggi per “Guerini e Associati”: “L’organizzazione perfetta” (2006) e “Il lavoro e la Regola” (2008), dedicati al mondo dell’impresa e all’applicazione della Regola benedettina nel lavoro, entrambi divenuti “best sellers” nell’ambito dell’editoria manageriale.
Nel 2011 pubblica “Il sapore del pane. Ascoltare l’incertezza per narrare la speranza”, una raccolta di racconti che prova a narrare come sia possibile, nel lavoro così come nella vita privata, ritrovare speranze e progetti anche dentro ad una realtà confusa e incerta.
Di recente pubblicazione, per Guerini Next, è “Un’impresa possibile”, dedicato ai temi della “Business Ethics” e alla loro applicazione nella concretezza lavorativa di tutti i giorni e "Storie di Ordinaria Economia" nel quale racconta con uno sguardo diverso l’essere impresa tutti i giorni e lo fa attraverso le storie di 24 aziende che hanno saputo percorrere con competenza e passione nuove strade per raggiungere nuovi e importanti risultati.
Titolare delle rubriche "L'impresa possibile" anno 2016/2017 e "Che bella impresa" anno 2018/2019, entrambe di Avvenire.
Ultimo aggiornamento: 17/07/2019