N90315 Gestione della Supply Chain

Scuola di Ingegneria Industriale
Scheda Insegnamento
Anno Accademico 2019/20 Primo Semestre

foto
Docente TitolareFabrizio Dallari
E-mailfdallari@liuc.it
UfficioEdificio Torre Quinto Piano
Telefono0331 572268

Obiettivi di apprendimento attesi

Gli allievi al termine del corso avranno appreso e toccato con mano i concetti fondamentali dei processi aziendali che riguardano il mondo delle "operations", in particolare per quanto riguarda gli aspetti di Supply Chain Planning, Inventory Management & Allocation e Sales Forecasting

Risultati di apprendimento attesi

Gli allievi al termine del corso avranno appreso e toccato con mano i concetti fondamentali dei processi aziendali che riguardano il mondo delle "operations", in particolare per quanto riguarda  gli aspetti di Supply Chain Planning, Inventory Management & Allocation e Sales Forecasting

Contenuti dell’insegnamento

Per una gestione eccellente di una catena di approvvigionamento e distribuzione, sia interna ad un’azienda sia esterna verso una pluralità di soggetti che concorrono alla stessa catena del valore, occorre fare leva su tre punti chiave:

  • Supply Chain Responsiveness, vale a dire la capacità di reagire ed adattarsi ai cambiamenti rispetto ad un piano definito in termini di volume, mix di prodotti e tempi di risposta)
  • Forecast Accuracy: migliorare la capacità previsionale per interpretare la domanda, allo scopo di minimizzare il costo della catena di distribuzione nel rincorrere la domanda del mercato.
  • Inventory Management & Allocation: le scorte vengono utilizzate come polmone per compensare gli errori di previsione e la rigidità della produzione.

Questi tre pilastri, che sono funzione delle caratteristiche del sistema produttivo (supply) e del prodotto/mercato (demand), sono alla base di una corretta strategia di Supply Chain Management.

Di conseguenza, il corso di Gestione della Supply Chain, è stato strutturato in modo da ripercorrere queste tre aree di intervento, attraverso una metodologia didattica articolata in lezioni frontali, supportate da letture di approfondimento e casi di studio, testimonianze di Supply Chain Manager di primarie aziende e esercitazioni in aula informatica svolte a partire da database aziendali relativi a casi reali.

Metodologia Didattica

50% delle lezioni sarà svolto in modalità frontale (lezioni ex cathedra)
50% delle in modalità interattiva (esercitazioni, testimonianze, business game)

Modalità con cui viene accertata l’effettiva acquisizione dei risultati di apprendimento.

La valutazione verterà su una prova scritta di fine corso in cui gli allevi affonteranno sia quesiti applicativi e di natura quantitativa, sia domande aperte relative ai diversi temi trattati durante le lezioni e le testimonianze aziendali


Per accedere al syllabus completo entrate nel selfservice studenti